Sarà vero che gli uomini delle altre sono meglio? (7/10/09)


Gli uomini delle altre sono meglio (Artcolo riportato nel numero di ottobre 2009 de “Le Scienze”) 

Melissa Burkley e Jessica Parker. psicologhe (della Oklahoma State University), hanno identificato una strategia che le donne usano per valutare l’affidabilità di possibili partner. Hanno chiesto a 184 studenti eterosessuali single, metà maschi e metà femmine. di indicare la loro disponibilità ad avere una relazione con una persona ritenuta, grazie a precedenti test, il loro partner ideale.

In realtà a tutti gli studenti veniva mostra sempre la stessa foto, di un uomo o di una donna molto attraente, quello che cambiava era solamente l’indicazione che la persona fosse single o già impegnata. Mentre i maschi mostravano sempre un’altra propensione a tentare l’ avventura. indipendentemente dallo stato nella nuova partner, per le donne le cose erano molto  diverse. Se l’uomo nella foto era single la loro disponibilità ad avere una relazione era del 59%: se l’uomo era i indicato come  impegnato. l’interesse saliva addirittura al 90 per cento. Secondo le psicologhe. il risultato dipende dal fatto che un uomo già “testato” da un’altra è probabilmente più affidabile, e e quindi più attraente, di uno che nessuna, chissà perché ha voluto ancora come partner.

I commenti sono chiusi.